lunedì 2 ottobre 2017

DI MAGIA E DI VENTO





Autore: Silvia Casini
Editore:  Antonio Tombolini Editore
ANNO :2017
Pagine: 386
Genere: ROMANZO Fantasy




Un mistero irrisolto avvolge la famiglia di Luna Ferri. Qualcosa di enigmatico e ribelle, proprio come i suoi lunghi capelli neri, che sanno di vento e libertà, e come Capitan Harlock, il suo gatto  fidato.
Sarà Ruben Dubois ad aiutarla a risolvere l'enigma, catapultandola  nei segreti dell'antico  culto dei benandanti. Tra colpi di scena, streghe e viaggi a ritroso nel tempo, Luna troverà l'amore e soprattutto le sue radici, diventando custode di una tradizione mai dimenticata. Un ricettario, un saggio, una chiave esoterica, e infine un romanzo. Dove si respira magia pura.




Luna è una giovane docente di fotografia all'università di Cormons.
Immortalare ciò che la circonda è da sempre  la sua passione, l'obbiettivo libera la bambina curiosa e fantasiosa che è in lei.

Il suo fare fotografia del vero significava disvelare il tempo della fretta e offrire all’umanità, miseranda e caotica, la meraviglia della vita autentica.

È stata cresciuta amorevolmente da due donne, la zia e la mamma, argute, sentimentali e per certi aspetti fatate, che le hanno trasmesso l'essenza del saper vivere a contatto con  la natura.
Da poco, si è trasferita in una casetta nel cuore del bosco di Plessiva. Un posto dove il tempo sembra essersi fermato ed ogni cosa parla di colei che gliela donata: nonna Agata. Nella  libreria tra i tanti libri impolverati, trova un taccuino dalla copertina in pelle con inciso un cerchio perfetto, simbolo disseminato un po' ovunque nel suo paese. Lo apre e scopre che è vuoto, al suo interno solo un bigliettino ingiallito con su scritto un nome: Azzurra Riva.

È proprio strano…, pensò. 
Un libro antico senza parole, 
ma con un indizio.

Chi è questa donna. Che legame ha con la sua famiglia? 
Il ritrovamento alimenta la sua curiosità e la spinge ad indagare sulla sconosciuta.
Durante le ricerche si imbatterà in Ruben Dubois, glittografo  bello ed intelligente , che l'accompagnerà in un viaggio a ritroso tra  antiche credenze, misteriosi rituali e lotte tra il bene e male.
Insieme , scopriranno che  anche delle pagine bianche possono narrare se lette con gli occhi del cuore e che l'amore è l'unica magia sulla terra.

Sono le storie a dirci chi siamo e da dove veniamo

Bellissimo libro.
Minuziose le descrizioni dei luoghi e dei  personaggi.
Complimenti a Silvia Casini.

ESTRATTO
«A domani» disse lui all’improvviso e Luna sentì ancora quel brivido appena percettibile che le aveva percorso la pelle un attimo prima.
«Sì» rispose lei allontanandosi con un fruscio che profumava di liriodendro e ipomea alba. 
I capelli erano lunghi e volteggiavano liberi nell’aria. Le coprivano le spalle come uno scialle. Li usava per proteggersi. Di questo Ben ne era certo. E una volta rientrato nel centro storico, quando inserì la chiave nella toppa del portone di casa, le ritornarono in mente le parole della donna del negozio e disse: «Niente è per caso».
Poi sorrise per la meraviglia e per l’ultima immagine di Luna. Gli era entrata negli occhi, come l’istantanea di una felicità improvvisa. E se la sarebbe portata dietro per sempre, perché era così che il destino agiva. Prendeva alla sprovvista quando l’anima era ancora addormentata e la verità gemmava in visioni, suoni, odori, colori. C’era chi lo scopriva quando ormai era troppo tardi, proprio come Ben che era a chilometri di distanza da lei, a migliaia di passi da quell’attimo, da quel profumo. E ora era alla deriva con la sua rivelazione. Spaesato e contento. 


1 commento:

  1. Ciao, sono diventata una lettrice fissa, spero passerai da me Se fosse per sempre a ricambiare.
    Un bacio, Ale

    RispondiElimina